COMPO ITALIA srl

VIA MARCONATO 8
20811 CESANO MADERNO MB
0362-512.1
info.compo@compo.com
www.compo-hobby.it
www.gesal.it

COMPO Italia, la filiale italiana del Gruppo COMPO, con casa madre in Germania, si presenta.

Con inizio attività del settore consumer nel 1982, attualmente la Società vanta la leadership nella commercializzazione dei prodotti per la cura e la difesa delle piante nel mercato specializzato del giardinaggio, composto da garden center, centri agrari e catene di bricolage.

Sin dall’origine il marchio COMPO ha avuto un ruolo importante nel mercato italiano del giardinaggio, posizionandosi al vertice grazie a prodotti di alta qualità.

Dal 2001 COMPO Italia distribuisce anche il marchio GESAL con un catalogo prodotti facili da utilizzare.

La struttura è snella, suddivisa in due poli: quello commerciale, amministrativo e logistico si trova a Cesano Maderno, a nord di Milano, mentre la produzione di terricci è situata all’interno dell’area portuale di Ravenna.

Sebbene COMPO Italia sia una filiale di un gruppo multinazionale, l’organizzazione è autonoma in ogni funzione e vanta una struttura unica all’interno del Gruppo per la particolarità del mercato di riferimento, basato fondamentalmente su strutture indipendenti.

NELLE FOTOGRAFIE

1 – Il sito COMPO con le informazioni sulla cura delle piante, su come riconoscere le problematiche, notizie attuali, consigli sul giardinaggio e app ad hoc per creare un giardino o cercare il punto vendita più vicino che ha il prodotto desiderato. Per vedere il sito, cercare il rivenditore più vicino e provare a creare un giardino virtuale: compo-hobby.it

2 – Dal canale youtube di COMPO Italia è possibile vedere tanti video tutorial sulla cura delle piante e avere nozioni sulle materie prime utilizzate da COMPO. Segui il canale COMPO Italia: clicca qui!

3 – Ogni giorno una chicca sul giardinaggio dalla pagina Facebook Il Mio COMPO Giardino: clicca qui!

4 – Il sito GESAL con schede sui prodotti ed articoli interessanti sul mondo del giardinaggio. clicca qui!

5 – Tante curiosità da GESAL seguendo la sua pagina Facebook: clicca qui!