OTTIMO DEBUTTO PER PROMOGIARDINAGGIO

Ott 10, 2009 | Comunicati

Lo scorso 9 ottobre a Rimini si è tenuta l’Assemblea Ordinaria dei Soci di Promogiardinaggio, nel corso della quale sono state programmate le attività dell’Associazione nel 2010. Sono stati anzitutto sottolineati i risultati positivi del 2009: i Soci sono aumentati del 35% ed è maturata nel settore la sensibilità verso il lavoro di gruppo e l’importanza di lavorare insieme per la crescita del mercato e dei consumi. Un atteggiamento che si traduce in molteplici vantaggi, che vanno da una maggiore forza contrattuale e conseguente abbattimento dei costi, alla condivisione di obiettivi comuni, alla creazione di una voce corale capace di farsi ascoltare dalle istituzioni.

La consapevolezza di tutte queste opportunità è alla base della decisione da parte di molte aziende (della produzione e della distribuzione) del settore di aderire all’Associazione.

Tra le attività 2009 è stata giudicata positivamente la campagna pubblicitaria consumer, pianificata su importanti testate nazionali (Magazine del Corriere della Sera e D La Repubblica delle Donne) e ripresa nei punti vendita associati con poster distribuiti gratuitamente da Promogiardinaggio.

Molto interessante anche l’house organ NATU’, che ha l’obiettivo di promuovere l’amore per il verde e la coltivazione presso il pubblico dei neofiti: nel 2010 Promogiardinaggio realizzerà 4 uscite di NATU’ con una tiratura di 200.000 copie, distribuite gratuitamente nei punti vendita associati e scaricabile in pdf dal sito di Promogiardinaggio.

LE NUOVE ATTIVITA’ DI PROMOGIARDINAGGIO NEL 2010

Nel 2010 Promogiardinaggio pianificherà un’altra campagna stampa consumer incentrata sulla promozione dell’orticoltura domestica e urbana.

Per comunicare con i consumatori, NATU’ verrà affiancato da un nuovo sito internet che si preannuncia come una vera innovazione per il settore.

Nella prossima primavera verrà organizzato un importante Congresso, di respiro nazionale e in collaborazione con prestigiosi atenei e associazioni, dedicato al ruolo delle piante nella riduzione dell’inquinamento domestico e urbano.

Sempre di ispirazione educational è il progetto per la creazione di 2 diverse tipologie di Schede Didattiche: a uso dei Soci rivenditori e produttori, conterranno informazioni utili ai consumatori finali e potranno essere distribuite nei punti vendita come alle fiere del settore.

La conoscenza del mercato del verde in tutte le sue declinazioni è uno degli obiettivi principali dell’Associazione: per meglio monitorare il target di riferimento e adeguare in modo corretto l’offerta alla domanda, Promogiardinaggio affiderà a un istituto di ricerca un’indagine di mercato finalizzata a disegnare il profilo del consumatore, le sue motivazioni e i luoghi dell’acquisto.

Infine Promogiardinaggio non trascurerà naturalmente la formazione del personale addetto alla vendita: i commessi e i repartisti che rappresentano il “primo soccorso” a cui il consumatore si rivolge per ottenere informazioni sul mondo del verde.

Ricordiamo che tutte le iniziative di Promogiardinaggio sono promosse dagli stessi Soci, che svolgono un ruolo estremamente attivo nell’Associazione: suddivisi in Gruppi di Lavoro tematici, tutti i Soci – produttori e distributori -, perseguono obiettivi condivisi. Il risultato finale è un imponente puzzle di progetti portati a termine con successo.

Nelle prossime settimane verrà lanciata la campagna di sottoscrizione 2010, rivolta a tutte le aziende che operano nel mondo del gardening: produttori, importatori, garden center, centri bricolage, agricenter, ecc.

Le imprese interessate possono richiedere la documentazione a info@promogiardinaggio.org.